Evento

Eventi al Let it Beer
Data : 3 / Dic / 2016
Ora : 22.00
Indirizzo : piazza delle crociate 26/28
Tel : 3939161158

Ushas + The Ace of Winchester

Hard Rock originale

USHAS – Gli Ushas sono una rock band di Roma fondata dal chitarrista Filippo Lunardo durante la seconda metà degli anni ’90.
La formazione attuale comprende, oltre al fondatore e autore di musiche e testi Filippo Lunardo, Giorgio Lorito alla voce, Guido Prandi al basso e Giorgio Ottaviani alla batteria.
Il nome Ushas (pronuncia: “uscias”) è quello della dea dell’Aurora dell’antica tradizione religiosa indiana dei Veda, figlia del Cielo e del Signore della Luce, in essa i sensi non percepiscono limiti netti ed è lei che eleva a coscienza tutte le creature.
Il gruppo ha all’attivo numerosissime esperienze live, con concerti memorabili in luoghi importanti quali ad esempio il RockVillage, la Casa del Jazz e il Jailbreak, aperture a grandi artisti come gli Iron Butterfly, Pino Scotto (Vanadium), Maurizio Solieri (Vasco Rossi) o Paul Di’Anno (Iron Maiden).
Nel 2010 ha vinto il contest per band emergenti Rockin’dipendente a Rieti.
Nel luglio 2013 ha partecipato al Festival del Litfiba Channel, la web radio ufficiale dei Litfiba.
“La strada scorre solitaria, motociclette ed un walzer di cilindri, guardando sempre verso il sacro Tibet. Verso Est…” così inizia il viaggio degli Ushas, un viaggio che li ha portati alla realizzazione del loro album di inediti il cui titolo è “Verso Est” per l’etichetta discografica Agoge Records.
Il lavoro nella sua quintessenza esprime il loro amore per il viaggio, per l’arte, per la filosofia buddhista indo-tibetana e per la letteratura beat americana attraverso il suono di un rock potente e senza tempo. Gli Ushas hanno presentato ufficialmente il nuovo album “Verso Est” (produzione esecutiva: Agoge Records; registrato, mixato e masterizzato al Wolf Recording Studio; produzione artistica: Gianmarco Bellumori) durante il Release Party al Jailbreak Live Club di Roma, serata che si è rivelata un vero successo, con grande partecipazione di pubblico.
Il cd VERSO EST è distribuito a livello mondiale e avrà la copertura del mercato italiano a cura di Masterpiece Distribution, oltre ad essere presente nei principali Digital Store.
Dall’aprile 2014 la band inizia una collaborazione con l’ufficio stampa Divi In Azione Milano di Francesco Caprini e Franco Sainini e il singolo Desperados è attualmente in rotazione radio a livello nazionale, il cui video ufficiale è disponibile su You Tube.
Il 10 maggio 2014 la band ha presentato l’album in uno showcase al BQ de Nótt di Milano, conquistando anche il pubblico milanese. Il 18 maggio 2014 è stata ospite della finale della XXVI edizione di Rock Targato Italia per il Centro – Sud Italia, mentre il 24 maggio 2014 gli Ushas si sono esibiti in concerto all’Atlantico di Roma.
Ora sono in tudio di registrazione per le riprese del secondo Album

Etichetta discografica: Agoge Records http://www.agogerecords.com/
Ufficio stampa: DivInAzione Milano http://www.divinazionemilano.it/
L’album VERSO EST disponibile in download nei principali Digital Store:
I-TUNES: https://itunes.apple.com/it/album/verso-est/id720234595?i=720234631&ign-mpt=uo%3D4
SPOTIFY: https://play.spotify.com/artist/5JBUOcUk2MQdDvJjWWk0MR
AMAZON: http://www.amazon.com/gp/product/B00FMJL8KK/ref=sr_1_album_1_rd?ie=UTF8&child=B00FMJLDPK&qid=1381157868&sr=1-1
GOOGLE PLAY: https://play.google.com/store/music/album/Ushas_Verso_Est?id=Bbedlkg5par25jppp6usd45kdzq&hl=it
CD BABY: https://www.cdbaby.com/cd/ushas

The Ace of Winchesters – Il gruppo nasce in una prima formazione il 19 marzo 2015.
La line up vedeva come fondatori Giuseppe Schipilliti e Davide Cirolia alle chitarre e Tony Chinaski alla voce. Al basso, Vincenzo Donato.
L’agosto del 2015 vede l’uscita di Carmelo Aloi dalla band con successivo ingresso dell’attuale batterista, Adriano Luzzi, nel settembre dello stesso anno.
Il 26 gennaio 2016 invece vedrà l’uscita del cantante dalla band che permetterà, il primo febbraio 2016, l’ingresso di Emanuele Gabrielli.
Provenienti ognuno da generi diversi (power, progressive, trash metal, death metal, ska, punk, funky) l’intenzione è stata sin da subito quella di far confluire in un unico punto gradevole a tutti le proprie influenze, per creare un genere nuovo nelle sue mille accezioni.
Se ci siamo riusciti non lo sappiamo.
Quel che è vero è che ci piace un sacco quello che facciamo e che speriamo piaccia alla gente anche solo la metà di quanto piace a noi!
ROCK ON!!!